REGOLAMENTO CALCIATORI

  • E’ richiesto un atteggiamento serio, corretto, costruttivo e leale verso tutti.
  • Siate consapevoli di costituire un esempio per i calciatori più giovani, conseguentemente adottate comportamenti adeguati.
  • Non offendete nessuno, non bestemmiate e siate educati.
  • Siate rispettosi verso i compagni e lo staff.
  • Siate responsabili nell’utilizzo del materiale messo a disposizione dalla società.
  • Ricordatevi sempre che l’allenamento è una componente fondamentale della prestazione sportiva, poiché da esso passa il Vostro miglioramento come atleti e come uomini: non mancate mai, siate puntuali e presentatevi sempre con la divisa sociale.
  • Portate massimo rispetto per spogliatoio ed attrezzatura, mantenere ordine e pulizia.
  • Rispettate le scelte del mister e della società.
  • Mostrate attaccamento alla maglia e date il meglio di Voi in ogni circostanza in cui siete chiamati a rappresentare la società, non solo in campo.
  • Non fate vittimismo ed evitate inutili critiche e recriminazioni: un atteggiamento positivo e disponibile induce anche i compagni ad adottare analoga modalità relazionale.
  • Ascoltare le indicazioni del mister con la massima attenzione ed evitare interruzioni.
  • Durante gli allenamenti e le gare, tenere un comportamento esemplare. Chi va in panchina, deve essere attento, pronto ad entrare e incoraggiare sempre la squadra e il compagno.
  • Chi è sostituito deve incoraggiare chi subentra.
  • Presentarsi sempre alle partite con l’abbigliamento sociale.
  • All’intervallo e a fine partita si va tutti insieme negli spogliatoi evitando soste prolungate sul terreno di gioco.
  • La partita è la massima espressione dell’attività agonistica. Ricordatevi di essere atleti determinati e coraggiosi nel perseguimento del miglior risultato sportivo, ma siate corretti e leali nei confronti di tutti: compagni avversari e terna arbitrale.
  • Siate fermamente convinti che qualsiasi attività sportiva possa essere svolta al meglio simultaneamente ad un buon rendimento scolastico o lavorativo, basta volerlo.
  • Tutto ciò che si dice e succede all’interno dello spogliatoio deve rimanere riservato.
  • Chi si allena meglio e dimostra maggior determinazione ed efficacia, gioca.