Per la Juniores pari amaro

JUNIORES REGIONALI A

F.C. Sporting Desenzano 2-2 Bergamo Longuelo

34′ Marchesan
47′ Catalano

Sporting Desenzano: Marigo, Timi, Bussi, Sposato, Buso (dal 63′ Filipi), Ferrantino, Catalano (dall’80’ Racsan), Menni (dall’89’ Luciani), Malangone (dal 76′ Diop), Girardello (dal 72′ Palazzolo), Marchesan.
Allenatore: Manzini.
A disposizione: Rdifi, Benigni, Cipriani, Sterza.

C’è grande rammarico al Durighello al triplice fischio dell’arbitro, perché i ragazzi di Manzini avrebbero meritato più di un punto al termine della sfida contro il Bergamo Longuelo.

La squadra di casa parte forte e va subito alla ricerca del vantaggio. Il gioco è nei piedi dello Sporting, mentre gli ospiti giocano di rimessa.
L’occasione migliore di avvio partita è per Malangone che, innescato da Girardello, si fa anticipare dai guantoni del portiere. Anche dalla parte opposta Marigo compie un autentico miracolo a tu per tu con l’attaccante.
Nel momento in cui il Longuelo prende iniziativa arriva la stoccata del Desenzano. Girardello riceve palla al limite della propria area, dopo un calcio d’angolo battuto dagli ospiti, percorre tutto il campo e nel momento giusto scarica per Marchesan che insacca.

La ripresa inizia con il raddoppio dei locali: Catalano calcia all’interno dell’area, il pallone si impenna e finisce nel sacco.
Nemmeno il tempo di esultare e gli ospiti accorciano le distanze con un calcio di rigore.
Il Bergamo Longuelo continua a cercare la profondità per raggiungere il pareggio e lo Sporting si fa vivo in avanti sfruttando gli spazi.
A pochi minuti dal 90′ gli ospiti trovano il gol del 2 a 2 su calcio piazzato e prima del fischio finale, Marigo salva tutto con le gambe dopo un tiro in diagonale.

La squadra di mister Manzini cercherà la vittoria nella trasferta di sabato prossimo a Cazzago.

FORZA RAGAZZI!!!